Cucina

La cucina sta diventando la vera protagonista di questo periodo. Cucina per passione o cucina per professione a voi la scelta. Molte sono le scuole di cucina professionali e/o amatoriali che crescono sul nostro territorio offrendo sempre più scelte.

Volete imparare nuove ricette vegetariane, vegane, regionali, nazionali, internazionali? ora c’è una più ampia scelta. Non solo, adesso c’è una maggiore attenzione al “fatto in casa” e non mancano corsi, ricette e tutorial su come fare il pane in casa, le conserve, le marmellate, la pasta… Adesso c’è più gente che vuole far da sé e molti sono i motivi che spingono a a questa scelta.
Non mancano anche persone che approfondiscono il tema dell’alimentazione con tutte le sue implicazioni e sfaccettature.

Sul nostro sito potrete trovare ricette, articoli sull’alimentazione, sulle scuole (piccole e grandi presenti sul territorio nazionale), ma anche su eventi, fiere e manifestazioni inerenti la cucina o che in qualche modo ne accentuano uno dei suoi aspetti.

E, ovviamente, siamo sempre pronti ad accogliere i vostri suggerimenti che potete farci pervenire tramite la scheda contatti. Grazie e… buon appetito!

La torta di mele: il dolce preferito da tutti i bambini

La torta di mele: il dolce preferito da tutti i bambini

L’origine della torta di mele La torta di mele è un dolce tipicamente inglese. Con il passare del tempo divenne molto amato e conosciuto anche negli Stati Uniti ed in Europa. Esistono, infatti, numerose varianti di essa a partire dalla famosa Apple Pie americana, al tipico Crumble di mele inglese a quella lievitata e ripiena di mele nota in Italia. L’idea della realizzazione di una torta di mele è partita dai problemi di conservazione delle mele ma anche della frutta in generale. La frutta veniva posizionata direttamente sull’impasto e cotta in forno. Con il passare del tempo, alla frutta veniva sovrapposto un secondo strato di impasto, ed è così che nacque la vera e propria torta di mele. La quantità di zucchero utilizzata per preparare questo dolce è ridotta in quanto le mele contengono fruttosio, il quale ha un forte potere dolcificante. Un dolce molto amato dai bambini Ad oggi la torta di mele risulta uno dei dolci più amati da tutti i bambini. Il sapore delle mele si arricchisce ancor di più in forno, ed è per questo che è il dolce preferito dai bambini. Inoltre la torta di mele presenta varianti esteticamente bellissime da vedere. Ciò incuriosisce maggiormente i bambini invogliandoli a volerne assaggiare una fetta. La Tarte tatin: una variante nata per errore Molto famosa è la Tarte tatin, tipico dolce alle mele francese nato per un errore. Infatti si dice che un giorno le sorelle Carolina e Stephanie Tatin avevano molti clienti in albergo che aspettavano affamati di pranzare. La cuoca Stephanie era molto apprezzata soprattutto per la sua buonissima torta di mele, ma quel giorno aveva dimenticato di prepararla. Presa dalla fretta si precipitò in cucina, imburrò una tortiera, la cosparse di zucchero, aggiunse le mele tagliate a spicchi e la mise in forno. Poi si accorse che aveva dimenticato di foderare la tortiera con la pasta brisè, perciò aggiunse uno strato di essa alla tortiera ed infornò nuovamente. Al termine della cottura Stephanie ebbe la brillante idea di rovesciare la torta. Il risultato era molto bello da vedere e, una volta servita, la torta piacque tantissimo a tutti! Questa è una delle versioni che colpisce molto i bambini già dall’aspetto molto particolare e raffinato. Torta di mele soffice La torta di mele è una merenda deliziosa per i bambini, e per questo esiste anche una versione molto soffice in grado di mantenere questa morbidezza anche la mattina successiva per fare colazione. Questa versione è tipicamente italiana e prevede l’utilizzo della pasta frolla lievitata per creare la base del dolce e per ricoprire il ripieno di mele. Molte ricette consigliano di aggiungere un pizzico di cannella e del succo di limone in quanto tali...

Read More

Ricette per antipasti veloci da preparare e gustare

Ricette per antipasti veloci da preparare e gustare

Chi ha detto che per stupire i palati è necessario elaborare complicate ricette ed essere dei grandi chef? Con un pizzico di fantasia ed una manciata di ingredienti, si possono preparare ottimi antipasti veloci, degni dell’alta cucina gourmet. Ecco a voi un paio di ricette di antipasti veloci per conquistare tutti i vostri ospiti. CESTINI CROCCANTI DI PROSCIUTTO CRUDO CON RIPIENO DI FICHI E RICOTTA Squisiti e scenografici, i cestini croccanti di prosciutto crudo con ripieno di fichi e ricotta sono perfetti per una serata speciale. Il gioco di contrasti tra la dolcezza e la sofficità del ripieno e la salinità e la consistenza croccante del prosciutto crudo convincerà anche i palati più esigenti e raffinati. Ingredienti per 6 persone 200gr di prosciutto crudo 400gr di ricotta 100gr di parmigiano 7/8 fichi maturi rametto di rosmarino e glassa di aceto balsamico per decorare Preparazione Per prima cosa, rivestite gli stampi da muffin con le fette di prosciutto crudo, facendo attenzione a disporle accuratamente per evitare la formazione di buchi. Inoltre, considerate che, in cottura, il prosciutto si ritirerà molto, quindi fatelo sbordare abbondantemente dagli stampi. Infornate a 200° per circa 10 minuti, controllando che i cestini non si brucino. Una volta sfornati, lasciate raffreddare i cestini di prosciutto e quindi toglieteli dagli stampi. Nel frattempo, preparate il ripieno: lavorate la ricotta con il parmigiano, fino ad ottenere una crema omogenea; tagliate i fichi in piccoli pezzi ed aggiungeteli alla crema di ricotta. Infine, riempite i cestini di prosciutto con il ripieno di fichi e ricotta. Per decorare, posizionate uno spicchio di fico lateralmente, insieme ad un piccolo rametto di rosmarino, e lasciate cadere alcune gocce di riduzione di aceto balsamico. MILLEFOGLIE DI PATATE E CARPACCIO DI MANZO Le millefoglie di patate e carpaccio di manzo costituiscono un’ottima alternativa ai soliti banali antipasti. Il sapore delicato del carpaccio viene reso più deciso da una squisita salsa alla rucola ed esaltato dalla consistenza croccante delle patate. La presentazione a strati, poi, sarà un autentico successo. Ingredienti per 6 persone 2 patate 250gr di carpaccio di manzo 50 gr di rucola olio, sale e pepe qb grana per decorare Preparazione Prima di tutto, pelate le patate e tagliatele a rondelle sottili, dello spessore di circa 4-5 mm. Sciacquatele con acqua fredda ed asciugatele con cura, in modo da togliere gran parte dell’umidità. Disponetele su una teglia rivestita di carta forno, salate, pepate ed irrorate le rondelle di patate con un filo di olio d’oliva. Infornate a 200° e lasciate cuocere, fin quando le patate non saranno dorate e leggermente croccanti. Nel frattempo, tritate la rucola aggiungendo l’olio a filo, fino ad ottenere una salsa omogenea e non troppo liquida. Aggiustate di sale...

Read More

Ricette light: idee per un’alimentazione sana

Ricette light: idee per un’alimentazione sana

Con l’arrivo della bella stagione è importante ritrovare il proprio peso ideale e il proprio benessere fisico. Per sentirsi in forma e più leggeri il primo passo è curare l’alimentazione, prestando attenzione a ciò che si porta in tavola, sia in termini di quantità che di qualità e limitando l’apporto calorico degli alimenti. L’uso di ricette light non significa in alcun modo rinunciare al piacere della buona tavola: gusto e leggerezza possono andare di pari passo. Scopriamo come fare. Il punto di partenza è la spesa: scegliere con cura gli alimenti giusti da portare in tavola è tanto importante quanto la preparazione dei cibi stessi. I primi alleati di un’alimentazione light sono innanzitutto frutta e verdura, meglio se scelta tra l’ampia offerta dei prodotti di stagione. Con la stagione estiva negli stores e nei supermercati di tutta Italia abbondano verdure come piselli, asparagi, la sempreverde lattuga, pomodori e ravanelli e proposte di frutta come fragole, meloni, ciliegie, pesche e angurie, tutte zuccherine e ricche di acqua. Un boom di colori invitanti e sapori gustosi, ideali per creare ricette dolci o salate per tutti i pasti e per tutti i palati. Un’idea per preparare una ricetta light creativa abbinando due di questi ingredienti può essere, ad esempio, la realizzazione di un colorato risotto di fragole e asparagi, condito con aceto balsamico. Un’esplosione di sapori tutti naturali. Un’altra proposta rinfrescante e leggera, sicuramente molto pratica per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli, è quella di centrifugare frutta e verdura per ottenere mix dissetanti, nutrienti e super vitaminici. Per preparare ricette light occorre anche privilegiare gli ingredienti proteici e magri, quali carni bianche e pesce, e ridurre al tempo stesso l’assorbimento di carboidrati e zuccheri, ovvero limitando il consumo di pasta e pane. Via libera quindi ad antipasti e secondi sfiziosi per appagare la vista e il palato quali, ad esempio, carpacci di pesce agli agrumi, rotolini di bresaola con formaggio magro e rucola, insalate di pollo condite con vinaigrette o aceto balsamico e impreziosite da frutta secca, grande fonte di energia e fibre. Per preparare ricette leggere si può ricorrere anche a piccoli accorgimenti, come quelli di utilizzare le spezie per insaporire i propri piatti, limitando così il sale, o sostituire alimenti grassi con la loro controproposta a ridotto apporto calorico. I più importanti marchi alimentari, infatti, propongono una versione leggera dei loro principali prodotti. Possiamo andare dal burro light con un ridotto contenuto di grassi, per condire senza troppi sensi di colpa i propri cibi, ai formaggi freschi leggeri, dalla panna magra fino al tonno al naturale o agli affettati poveri di grassi. In questo modo potremo facilmente preparare le nostre ricette preferite, senza rinunciare al gusto e...

Read More

Ottagoni Food

Ottagoni Food

Ho incontrato Silvia e Fulvia, di Ottagoni food, alla manifestazione Arti e Horti (vicino Nepi), dove facevano dei mini corsi di cucina per grandi e piccini. Così ho provato, sotto la loro guida, a fare la pasta (tagliatelle) fatta in casa. Una bella esperienza e due persone deliziose che spero di aver nuovamente occasione di incontrare. Loro due sono l’anima di Ottagoni Food che organizza corsi di cucina e degustazione a Roma, zona Trastevere, all’interno dello storico negozio di arredamento e cucine  Ottagoni. La loro mission, come dichiarano nel loro blog è quella di: “incontrarsi, conoscere, cucinare prodotti naturali per mangiare bene e sano” e “il nostro collante è il gusto per l’ospitalità, la convivialità e la ricerca della genuinità”. Come ci hanno raccontato, prima di mettere le mani in pasta, hanno a cuore la salute e la qualità della vita e quindi sono attente nella scelta delle materie prime utilizzate nei loro piatti. La loro attività ha preso il via da circa un anno ma hanno già molte splendide foto sulla loro pagina Facebook. I corsi durano tre ore, solitamente si svolgono la sera, e sono monografici; ad esempio il corso sulla pizza, il pane con il lievito madre, la pasta fatta in casa (come abbiamo fatto a questa manifestazione), ci sono anche esperienze di cucina etnica, come ad esempio la cucina Thailandese, e anche i dolci! Durante la manifestazione sono state loro a guidare le nostre mani e a darci le istruzioni per riuscire al meglio. Nei loro corsi presso il negozio Ottagoni, hanno spesso  come docenti chef rinomati che, evidentemente, sono stati catturati dall’entusiasmo e dalla passione di queste due amiche in grado di creare un clima allegro e cordiale in tutte le occasioni. Un altro punto importante di Ottagoni food è la degustazione. Ad esempio, in un loro corso tenutosi a marzo era presente una delle maggiori esperte di olio extravergine di oliva, per parlare, appunto  di uno degli ingredienti più presenti sulle nostre tavole, parlando della provenienza, le differenti tipologie, e i giusti...

Read More